La camera da letto

Un ambiente che raccoglie l'aspetto più intimistico della famiglia Coppi. 

Anche la camera da letto è rimasta esattamente com'era: i pavimenti in piastrelle dipinte, il soffitto semplice e finemente decorato, i mobili, le suppellettili, il baule, la trapunta per i mesi d'inverno, lo scialle della mamma, il battipanni di giunco, tutto concorre a ricreare l'atmosfera e l'aspetto più intimi della famiglia del Campionissimo. 
Fausto Coppi nasce in questa camera, il 15 settembre 1919, ed è proprio questo fatto a renderla così autentica, semplice ma suggestiva, capace di provocare nel visitatore un'intensa emozione.

Regione Piemonte