VIENI A TROVARCI A CASTELLANIA

«Quando spunta il sole dietro il costone di San Alosio, i pochi sparuti abitanti di Castellania vedono illuminarsi prima i torrioni sbrecciati del castello, poi quasi di botto, la piccola valle divisa dal Rio. La terra è taccagna di argille che il sole estivo dissemina di crepe e le piogge invernali ammollano in fango spesso e tenace. Il Rio è uno stento fossatello che arriva serpeggiando allo Scrivia: il suo letto angusto e ineguale è cosparso di massi erratici levigati dai millenni. Le rive sono popolate di roveri, olmi e ontani che formano duplice filare a dividere la valle.» 

(Coppi e il diavolo, Gianni Brera)

Castellania
Palazzo Comunale 
Piazza Municipio, 2 
Telefono: 0131 837127 
Fax: 0131 837127 
CAP: 15051 
e-mail: comunedicastellania@libero.it 
Sindaco: Geom. Sergio Vallenzona

Castellania (in piemontese Castlanìa) è un comune della Provincia di Alessandria, situato sulle dolci colline alla destra del torrente Scrivia. 
Con i suoi soli 86 abitanti (anno 2008), è il più piccolo comune della provincia, ricostituito nel 1947 dopo essere stato, per 19 anni, unificato con il vicino comune di Carezzano; fa parte della "Comunità Montana Valli Curone Grue e Ossona". 
Per onorare la memoria del “Campionissimo” e del fratello Serse, anch'egli atleta di valore, nel 1970 venne eretto nella loro Castellania un complesso, su disegno dell’architetto Tito Gatti, comprendente le tombe dei due fratelli con un pregevole busto in bronzo dello scultore Todeschini, fortemente voluto da un apposito Comitato facente capo alla “Pro Julia Dertona”, con offerte pervenute da sportivi di tutt’Italia. Oltre a questo complesso venne edificata anche una chiesa, per comodità degli abitanti troppo lontani dalla vecchia parrocchia. 
La casa natale di Fausto e Serse è stata trasformata in un museo ed è l'unica attrazione turistica del minuscolo comune.

Sagre e manifestazioni: 

  • Grigliata, in località San Alosio, il pomeriggio di Ferragosto. 
  • Bolliti misti con salse, in località San Alosio, pranzo dell'ultima domenica di agosto.
 

Regione Piemonte